:: Zucchine che fanno estate

Quando penso al profumo e al gusto della zucchina mi viene subito in mente l’orto d’estate. In montagna dove son cresciuta l’orto non è mai troppo rigoglioso, bisogna insomma un po’ accontentarsi di quegli ortaggi che sono abbastanza testardi da resistere al tempo montan0, ma in questi mesi tiepidi le zucchine non mancano proprio mai.
Che poi le zucchine coltivate nell’orto non hanno proprio termine di paragone rispetto a quelle comperate: il gusto è senza dubbio più intenso, più integro e molto meno gommoso del sapore che ricorda le vaschettine di plastica dell’Esselunga…

Ma solo perché hanno un sapore delicato, o perché dopo settimane passate a mangiarne in tutte le salse uno magari arriva anche a stufarsene, non significa certo che le zucchine siano un ortaggio noioso… tutt’altro, sono talmente versatili che si possono davvero usare in mille modi. Già tempo fa mi ero divertita a preparare una torta al cioccolato e zucchine, e visto che l’esperimento era ben riuscito, ho deciso di riprovarci con una ricetta per chi (come me) preferisce i dolci senza cioccolato… Per farli ho preso spunto da una ricetta letta sul Libro del Cavolo (che poi anche il Cavoletto l’aveva presa qui una volta che raccoglieva idee per un pic-nic)

Muffin alle zucchine
***Innanzitutto si grattuggiano 150 g di mele e 150 g di zucchine, poi si mescolano con 4 uova e 150 g di olio di semi. A parte si mischiano 200 g di farina con 120 g di farina integrale e una bustina di lievito (la versione originale prevedeva farina autolievitante e farina di farro, delle quali io ero prontamente sprovvista…), poi si aggiungono 180 g di zucchero, una manciata di mandorle tritate grossolanamente, 1 cucchiaino di cannella in polvere e un pizzico di sale. Si uniscono i 2 composti e si mischiano bene, poi si versa l’impasto ottenuto negli stampini, si spolvera la superficie con un po’ di zucchero e si inforna a 180° per circa una mezzoretta.***

L’estate è una stagione che si presta alla commedia.
Perché?
Non lo so.
Ma lo è.

[Gustave Flaubert]

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...